Conferenza: “I Templi del Terzo Millennio: lo sapete che il Tempio dell’Umanità è in Italia!”

Prev
Next
A: Bergamo - Italia Data: 18/10/2012 Orario: 20.30
Presso:  Centro Studi La Porta, Viale Papa Giovanni XXIII, 30, Bergamo, 24100, BG
Telefono: 335 10 27 00   -   Fax: 035 52 92 289  -   Sito internet: www.tempio.it

 

Nascosta nel cuore di una montagna a nord di Torino c’è una costruzione magica, una moderna cattedrale che molti hanno definito:”l’Ottava Meraviglia del Mondo”, interamente realizzata a mano e dedicata alla natura divina dell’umanità.

È un grande libro tridimensionale che narra la storia dell’Uomo, attraverso tutte le forme d’arte, un percorso di risveglio al Divino dentro e fuori di sé. Nei Templi ogni particolare ha un significato: i colori, le misure e ogni dettaglio seguono un preciso codice di forme e proporzioni; ogni Sala ha la sua specifica risonanza e un proprio suono.

I Templi dell’Umanità, simbolicamente, rappresentano le stanze interiori di ogni essere umano. Camminare attraverso le sue sale e corridoi corrisponde a un profondo viaggio all’interno di sé.

I Templi si snodano per oltre 8500 metri cubi su cinque livelli diversi, collegati fra loro da centinaia di metri di corridoi. Sorgono nel punto in cui la placca continentale eurasiatica incontra quella africana, facendo emergere un minerale antico di 300 milioni d’anni: è la milonite, una roccia che trasporta l’energia fisica della terra. I Templi dell’Umanità sono stati costruiti proprio all’interno di una vena di questo particolare minerale, la cui presenza segue perfettamente lo scorrimento delle “Linee Sincroniche” del pianeta.

Le linee sincroniche sono come grandi fiumi d’energia che attraversano la Terra e la collegano all’Universo, trasportando idee, pensieri e sogni. I Templi sorgono all’interno di un “nodo splendente”, punto in cui si incontrano 4 linee sincroniche.

I Templi sono un grande laboratorio dove arte e scienza, tecnologia e spiritualità sono unite nella ricerca di strade nuove per l’evoluzione dell’umanità.

Come nel Rinascimento, la costruzione dei Templi dell’Umanità ha dato impulso alla creazione di laboratori artistici ed artigianali grazie ai quali Damanhur è apprezzata in tutto il mondo. Di pari passo con la crescita dei Templi – che rappresentano la più alta espressione artistica collettiva – la società damanhuriana si è raffinata e ha creato le basi per una propria cultura e tradizione.

Nel corso della serata verranno proiettate diapositive del Tempio.

Si organizzano visite guidate.

 

LocandinaConferenza

ingresso libero

You must be logged in to post a comment.