Musica delle Piante

musica_psicologia_musicoterapia_dislessia_600
Contattare il mondo attorno a noi così vicino ma poco ascoltato.
Gli alberi, le piante quanto sono simili a noi da anni scienziati studiano le piante e attraverso questi studi hanno realizzato quanto il loro sistema nervoso ha strutture simili alle nostre, vivono emozioni sentono e percepiscono tutto quel che accade.
Da sempre l’uomo è interconnesso con la natura e dipende da essa per la propria esistenza. Siamo esseri simbionti al mondo vegetale e nelle culture che si sono sviluppate sul pianeta questo contatto e rapporto di scambio reciproco è sempre stato molto esplicito e ricercato.
Nell’era moderna rischiamo di perdere di vista il rapporto con la natura, con le piante, esseri viventi diversi da noi, ma altrettanto raffinati e degni di considerazione.
La musica delle piante è una delle sperimentazioni di Damanhur.
L’intelligenza del mondo vegetale e la possibilità di comunicare con il mondo verde sono da decenni oggetto di studi ed esperienze in tutto il mondo. Una delle ricerche più interessanti, è quella della musica delle piante. Già dal 1976 i ricercatori damanhuriani avevano creato uno strumento in grado di captare le variazioni elettromagnetiche delle superfici delle foglie e delle radici e di trasformarle in suoni. Gli alberi e le piante imparano a controllare le risposte elettriche, come fossero consapevoli della musica che creano. Il desiderio di un contatto profondo con la natura ispira questi “Concerti delle Piante“, in cui i musicisti si esibiscono accompagnati da melodie create dalle piante.
La performance proposta vede le piante suonare insieme a uno o più musicisti damanhuriani: ad esempio un vocalist e/o strumentisti (flauto, didgeridoo, fisarmonica, chitarra), che uniscono sonorità acustiche a quelle elettroniche prodotte dalle piante attraverso i sintetizzatori. Il risultato, oltre a essere musicalmente ricco, propone molte riflessioni sul rapporto fra esseri umani ed esseri vegetali e sulla possibilità di comunicare, attraverso l’emozione e i sensi: un’esperienza intensa e coinvolgente per gli artisti e per il pubblico, dotata inoltre di grande valore educativo per bambini e adolescenti.